...


Mostra fotografica ‘Bambini, Anima del Mondo’

La tappa calabrese della mostra, a Cosenza il 15 dicembre, darà il via ad un lungo viaggio per il mondo

La Redazione

Cosenza, venerdì 14 Dicembre 2012.

La Camera di Commercio di Cosenza, in collaborazione con la Fondazione Movimento Bambino e la Fondazione Ferrero, sono i promotori di una mostra fotografica sul variegato mondo dell’infanzia dal titolo “Bambini, Anima del Mondo”, che si terrà nella sede camerale di Cosenza dal prossimo lunedì 17 dicembre 2012 sino al 15 gennaio 2013. La tappa calabrese della mostra darà il via ad un lungo viaggio per il mondo, dopo che il prossimo 29 gennaio 2013 approderà a Roma nelle sale del Senato della Repubblica e, successivamente, nella sede europea di Strasburgo. La rassegna, che si propone di riconoscere e rendere nota la sapienza dei bambini, sarà strutturata in 70 pannelli fotografici con testi, tra i quali la Carta di Alba redatta dalla Fondazione Movimento Bambino sulla tutela dell’infanzia e pubblicata nel libro “Bambini” di Alessandra Santelli e Maria Rita Parsi. Le foto della Santelli sono frammenti di viaggi, momenti, scoperte di un mondo che appartiene ai bambini e che tenta di contenerli nei suoi confini. I testi che accompagnano le istantanee sono attinti da un’opera di Maria Rita Parsi, “Il pensiero bambino” che rappresenta un manifesto sulla filosofia bambina. Questa raccolta di parole e immagini non è solo artistica, ma anche scientifica, giuridica e politica. La mostra rappresenta un’operazione di conoscenza, di rivendicazione di un diritto fondamentale: il diritto all’infanzia, ovvero quel principio pacificamente rivoluzionario che conferisce autorevolezza a chi, nel mondo, così com’è strutturato, non ha alcuna autorità. ” La Camera di Commercio – dichiara il Presidente Gaglioti – ha ritenuto offrire il suo appoggio morale e organizzativo ad un’ iniziativa che rientra negli interessi generali del sistema economico in termini di “sano” sviluppo dell’economia provinciale, che nasce e inizia dai bambini”. Prosegue ancora sostenendo che, ” L’ente camerale opera all’educazione alla legalità con azioni in stretta sinergia con la Prefettura mediante la sottoscrizione di un protocollo d’intesa e con il coinvolgimento con le scuole di ogni ordine e grado”.

All’evento inaugurativo della mostra prenderanno parte tutti gli organismi sociali e professionali interessati, insieme alle più alte autorità civili, militari e religiose. Con benevolenza e ammirazione per l’opera, oltre alla partecipazione del presidente della Camera di Commercio, Giuseppe Gaglioti, porteranno i saluti all’inaugurazione: il direttore generale dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza, Gianfranco Scarpelli; il dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Cosenza, Francesco Fusca; il presidente dell’Ordine degli Psicologi della Calabria, Armodio Lombardo; il presidente dell’Ordine dei Medici di Cosenza, Eugenio Corcioni; il presidente dell’Ordine degli Avvocati del Foro di Cosenza, Oreste Morcavallo; la docente di Psicologia dello Sviluppo dell’UNICAL, Angela Costabile. Interverranno con una breve relazione sui compiti e l’impegno che svolgono quotidianamente in favore dell’infanzia: la dirigente U.O. di Neuropsichiatria Infantile dell’Asp di Cosenza e referente della Struttura di Audizione Protetta, Alessandra Santelli; la presidente della Sezione Distrettuale di Catanzaro dell’associazione degli Avvocati Matrimonialisti Italiani, Margherita Corriere; la presidente dell’Ordine Professionale degli Assistenti Sociali della Calabria, Angela Malvaso; il sostituto commissario dell’Ufficio Minori della Questura di Cosenza, Rosaria Cappiello; il presidente dell’Unione Nazionale Camere Minorili, Luca Muglia; il presidente del Tribunale dei Minori di Catanzaro, Luciano Trovato; il sostituto procuratore della Repubblica del Tribunale di Cosenza, Paola Izzo. Molto atteso il contributo della psicoterapeuta e fondatrice della Fondazione Movimento Bambino, Maria Rita Parsi, che anticiperà le conclusioni dei lavori che saranno tracciate da S.E. Mons. Salvatore Nunnari, Arcivescovo Metropolita della Diocesi di Cosenza-Bisignano, e da S.E. Raffaele Cannizzaro, Prefetto della provincia di Cosenza. Presenta la mostra e modera il seminario il giornalista Valerio Caparelli.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *