...


La Banca d’Italia sceglie il bozzetto dell’I.C. Crosia come logo del IV Premio “Inventiamo una banconota”

La scuola guidata dal dirigente Rachele Donnici aveva partecipato lo scorso anno all’importante concorso nazionale. L’ideazione grafica e il messaggio dei ragazzi ionici verranno diffusi in tutt’Italia

La Redazione

Mirto Crosia, lunedì 29 ottobre 2018.

Prosegue senza sosta l’attività formativa dell’Istituto comprensivo Crosia Mirto. Nella scuola guidata dal dirigente scolastico Rachele Anna Donnici, oltre alle consuete attività didattiche si susseguono le iniziative di carattere extracurriculare. Tante azioni finalizzate a offrire ai propri studenti i giusti e adeguati input per la loro crescita educativa e formativa. Molti eventi, numerose opere effettuate con dinamismo e grande laboriosità stanno facendo dell’istituzione scolastica crosimirtese una vera e propria eccellenza. Infatti, sono numerosi i riconoscimenti che, sistematicamente, stanno giungendo a questa realtà scolastica. Encomi, premi, vittorie, apprezzamenti nei più svariati campi e attinenti alle diverse discipline si stanno accumulando, creando una vera e propria “banca dati del successo”.

dirigente Rachele Donnici

Il nuovo anno scolastico 2018/2019 è iniziato con il botto per la scuola guidata dalla dirigente Donnici. Dopo aver rappresentato la Calabria, con una propria docente, a Gerusalemme, in occasione della formazione docenti sull’insegnamento della Shoah, ora la stessa istituzione scolastica ha ricevuto un ennesimo encomio. Stavolta da parte di Banca d’Italia. Si tratta del logo della nuova edizione, esattamente le sesta – 2018/2019, del Premio “Inventiamo una banconota”. Ebbene, questo logo è stato creato dai ragazzi della scuola ionica. Ampia la soddisfazione da parte della dirigente Donnici, dei docenti e dei genitori degli alunni. A scuola è giunta una comunicazione ufficiale dal Dipartimento circolazione monetaria e bilancio – Servizio banconote della Banca d’Italia. Il documento a firma del Capo servizio mette in risalto che lo scorso anno scolastico la classe 1° A della scuola secondaria di 1° grado dell’Istituto comprensivo Crosia-Mirto ha partecipato alla quinta edizione del Premio per la Scuola “Inventiamo una banconota”, istituito dalla Banca d’Italia e dal Ministero dell’Istruzione, dell’UniversitĂ  e della Ricerca, presentando il bozzetto di una banconota “immaginaria” che valorizza il risparmio quale mezzo per costruire il proprio futuro. <>. I ragazzi, lo scorso anno, sulla loro banconota immaginaria hanno posto una lumaca, con un messaggio specifico: “La lumaca usa la ragione (geometrica) nel costruire la propria casa: se diventa troppo grande non la può trasportare. Il risparmio, un valore per godere del futuro”. Il bozzetto dei ragazzi di Crosia, ora verrĂ  diffuso, dalla Banca d’Italia, in tutta la nazione, allo scopo di promuovere la nuova edizione del Premio. Oltre alla rappresentazione grafica verrĂ  inserita la frase scelta dagli stessi allievi e verrĂ  evidenziato che il suddetto bozzetto è stato realizzato nell’anno scolastico 2017/2018 dalla 1^ A dell’Istituto Comprensivo Crosia (Cosenza). Un meritato riconoscimento che, fra l’altro, consentirĂ  alla cittadina ionica una reale promozione in ambito nazionale.

156 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

One Response to La Banca d’Italia sceglie il bozzetto dell’I.C. Crosia come logo del IV Premio “Inventiamo una banconota”

  1. rosalba Rispondi

    29 ottobre 2018 at 17:45

    Complimenti alla D.S.,ai docenti agli alunni.Eccezionale tale premio,un vero vanto.La DS cura bene le innovazione dando gli imput giusti alle risorse umane del suo Istituto.
    I rilsultati si ottengono a livello nazionale,nonchè,oltre, se a capo della gestione chi coordina le attivitĂ  lo fa in modo intelliggente,con passione,serietĂ  e impegno.Ancora auguri a tutto lo staff, affichè in breve tempo potranno arrivare tanti, ma, tanti…riconoscimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *