...


Al via il concorso dell’Accademia dei Bronzi Premio “Merini”, VIII^ edizione

Partecipazione gratuita – Scadenza 15 aprile

La Redazione

Catanzaro, giovedì 11 aprile 2019.

cosco, scalise, montuoro, ursini, rechichi

Partita la VIII edizione del premio di poesia inedita dedicato ad Alda Merini, manifestazione letteraria di prestigio internazionale promossa dall’Accademia dei Bronzi e organizzata quest’anno con l’adesione del Maestro orafo Michele Affidato e dell’Azienda “Olio Zungrone” di Cuturella di Cropani.
Al premio si partecipa inviando, entro il 15 aprile 2019, da una a tre poesie, a tema libero e in lingua italiana, ciascuna delle quali non dovrĂ  superare i 25 versi. Le poesie dovranno rimanere inedite sino alla data della premiazione che si terrĂ  a Catanzaro nel mese di agosto.
I testi, accompagnati dalla cedola di adesione che può essere scaricata dal sito ufficiale dell’Accademia dei Bronzi (www.accademiadeibronzi.com), dovranno pervenire via mail all’indirizzo: premiomerini@gmail.com, corredati dell’indirizzo completo dell’autore.
Le migliori poesie saranno pubblicate gratuitamente nell’antologia del premio il cui titolo, quest’anno, sarà “Buongiorno, Alda”.
Sono previsti numerosi premi tra i quali la pubblicazione gratuita di un volume di 100 pagine (1° classificato) e varie targhe di argento realizzate da Michele Affidato. Altre targhe saranno assegnate ai segnalati.
Lo scorso anno la giuria, presieduta da G. Battista Scalise e composta Mario Donato Cosco, Vincenzo Ursini, Antonio Montuoro e Mauro Rechichi, ha assegnato il 1° premio a Selene Pascasi per la lirica “Rose uccise sull’altare”. Gli altri quattro poeti finalisti sono stati: Francesca Costa di Pordenone, con la lirica “Artista dei miei sogni”, Rosella Lubrano di Melazzo, con la lirica “Tutto di me”, Claudia Ruscitti di Montesil-vano, con la lirica “Era ieri” e Cosetta Taverniti di Pazzano, con la lirica “Quanto di più caro”.
Targhe d’Onore sono state assegnate ad Adolfo Nicola Abate di Foggia, Sabina Biasuzzo di Mestre, Sergio Camellini di Modena, Giovanni De Gattis di Monterotondo, Annalinda De Toffol di Ospedaletto Euganeo, Paola Fiscella di Valenzano, Maria Bertilla Franchetti di Gazzolo, Nuccia Fratto Parrello di Catanzaro, Maria Concetta Giorgi di Cesenatico, Elisa Giovene di Girasole di Catanzaro, Paola Pancaldi Pugolotti di Segrate e Michele Urrasio di Lucera, mentre le targhe “Ursini editore” sono andate a Giuseppe Brunasso, Stellario Capillo, Francesco Saverio Capria, Angela Maria Cittadino, Paola Cosco, Marino D’Urso, Giuseppe Galati, Anna Guzzi, Massimiliano Lepera, Bruna Marino, Saverio Mastrogiacomo, Agata Mazzitelli, Emanuele Paceschi, Gianni Palazzesi, Rocco Pedatella, Gabriele Pedone, Antonino Portaro, Giuseppe Sinopoli, Caterina Tagliani e Maria Teresa Talarico.
I tre premi speciali (targa in argento di Michele Affidato) che ogni anno l’Accademia dei Bronzi destina a diverse personalità delle arti, del giornalismo ed operatori del settore sanitario, erano stati invece consegnati all’artista Modesto Furchì, per l’opera “Alda Merini, poetessa dei Navigli e dell’amore”; al giornalista Antonio Piperata, direttore di “Soverato 1 Tv” e al dott. Salvatore Ritrovato, dirigente delle strutture psichiatriche dell’Asp, mentre al prof. Roberto De Giorgio, Ordinario di Medicina Interna all’Università di Ferrara, l’Accademia dei Bronzi aveva assegnato la medaglia istituzionale del Presidente del Senato e la colonna di Hera Lacinia realizzata da Affidato.

35 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *