...


“I Diari di bordo” nella Darsena Turistica del Porticciolo di Le Castella

L’iniziativa a cura della Lega Navale Italiana Sezione Le Castella e del Comune di Isola di Capo Rizzuto

La Redazione

Isola Capo Rizzuto, sabato 14 Settembre 2019.

Sabato 7 Settembre 2019 presso la Darsena Turistica del Porticciolo di Le Castella, si è svolta, a cura della Lega Navale Italiana Sezione Le Castella e del Comune di Isola di Capo Rizzuto, una iniziativa intitolata “I Diari di bordo”.
Il porticciolo di Le Castella, base ideale per chi ama la navigazione soprattutto a vela, ha visto i velisti e gli amanti della navigazione, dei viaggi e del mare di Le Castella (provenienti in massima parte da Catanzaro, Isola di Capo Rizzuto e Crotone) riuniti in questa ultima parte della stagione estiva per condividere le esperienze di navigazione di quest’anno, a partire dalla veleggiata in flottiglia “Vele Aperte” e assistere alla proiezione delle immagini e dei video raccolti durante le navigazioni.

Lo spunto per questa iniziativa, è nata in seguito alla volontà di condividere la fantastica esperienza vissuta dall’equipaggio dell’imbarcazione NEAR del dott. Antonio Giovanni Iedà, consigliere della Sezione di Le Castella della L.N.I. che, in collaborazione, per alcuni tratti, tra l’altro con i soci Carmine Vallone e Sorrentino Giuseppe, hanno fatto conoscere in positivo, in tutto il Mediterraneo orientale, il nome della Lega Navale Italiana Sezione Le Castella e del Comune di Isola di Capo Rizzuto.
In effetti questa veleggiata, sponsorizzata, tra l’altro sia dalla Presidenza Nazionale che dalla Sezione di Le Castella della L.N.I., portata a termine dopo circa due mesi di navigazione per tutto il Mediterraneo orientale fra Giugno e Luglio 2019, ha visto alla partenza sette equipaggi a vela che sono partiti da Brindisi con l’obbiettivo di raggiungere la costa Israeliana e giungere, quindi, a Gerusalemme. Una regata per la pace.

Il percorso seguito, ha aperto per la prima volta la via del mare in flottiglia per porti e destinazioni solitamente poco battute dai naviganti a vela.
L’iniziativa “I diari di bordo” ha coinvolto, praticamente tutti i velisti di stanza nella Darsena Turistica del porticciolo di Castella: sono state descritte le rotte, i porti, le citta e le esperienze vissute durante tutti questi due mesi di navigazione, il tutto condito dalla proiezione di video e fotografie. I partecipanti hanno quindi potuto vedere e prendere confidenza con nuove rotte nell’estremo lembo dell’Egeo orientale quali: l’isola di Kasos, Castellorizo, Kitera, Rodi, Cipro e le coste Israeliane.
Nel dibattito si è evidenziato l’aspetto umano ed aggregativo della veleggiata, reso possibile dall’unione di tanti equipaggi in navigazione provenienti da tante regioni d’Italia e con varie estrazioni professionali ee esperienze di vita, alcuni velisti esperti, altri vacanzieri, altri semplici appassionati.

Grandissimo è stato l’entusiasmo dei partecipanti alla serata che hanno voluto, a loro volta, trasmettere le proprie esperienze di navigazione, soprattutto verso le coste della Grecia.
Il confronto e la condivisione delle esperienze ha sicuramente arricchito tutti i partecipanti e ha posto le basi per nuove avventure sul mare.
L’iniziativa che puntava all’aggregazione dei presenti sul territorio ed alla condivisione della passione per i viaggi a vela, non ha, naturalmente, tralasciato l’aspetto conviviale e gioioso potendo contare sulla organizzazione della Lega Navale Italiana Sezione Le Castella che, tramite il VicePresidente Lucio Cosentino ha fortemente voluto la stessa manifestazione, ha messo a disposizione la struttura portuale e la logistica per la realizzazione dell’iniziativa che ha visto, inoltre, la fattiva collaborazione della Cooperativa Blu Mediterranea e che ha collaborato per la migliore riuscita dell’iniziativa che, sarĂ  la prima di una serie di iniziative che la Sezione, attraverso i propri soci e le proprie strutture, intende realizzare al fine di favorire lo sviluppo della navigazione da diporto e dell’amore e rispetto per il mare.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *