...


Torretta, disputato il primo torneo di Padel

Organizzato ad inizio dicembre, dal Padel Club Torretta, con la partecipazione di ben 16 squadre,

Nunzio Esposito

CRUCOLI, mercoledì 22 Dicembre 2021.
I finalisti del 1° Torneo di Padel a Torretta

Si chiama “padel” (dallo spagnolo pádel, a sua volta dall’inglese Paddle, cit. Wikipedia) ed è uno sport con la palla di tipo tennistica, che si pratica a coppie in un campo rettangolare e chiuso da pareti su quattro lati, con l’eccezione delle due porte laterali di ingresso.

Si gioca con una racchetta dal piatto rigido con cui ci si scambia una pallina esternamente identica a quella da tennis, ma con una pressione interna inferiore, che permette un maggior controllo dei colpi e dei rimbalzi sulle sponde.

Da tempo questa disciplina sta conquistando appassionati in tutto il mondo e di tutte le età, così come a Torretta, giunto pochi mesi fa e che ora ha l’ufficialità anche di un suo Torretta Padel Club, guidato dal presidente Franco Cantelmo, che ha anche realizzato l’impianto di gioco, sito in via Sybaris (a poche centinaia di metri dalla Chiesa Madre).

Proprio il neonato club torrettano ha organizzato ad inizio dicembre il 1° Torneo di Padel Torretta, al quale hanno partecipato ben 16 squadre, suddivise in 4 gruppi, che si sono affrontate in una prima fase a gironi.

L’impianto sportivo di padel a Torretta

Le prime classificate con il punteggio più alto, hanno avuto accesso alle semifinali del torneo, fino ad arrivare alla finale, disputata lunedì 20 dicembre che ha visto affrontarsi i veterani di Crotone, Zingrone M. e Dobrea G., contro le nuove promesse di Cirò Marina, Farao G. e Crugliano D.

La vittoria è stata appannaggio della coppia Zingrone – Dobrea (nella foto) per 2 a 0 (parziali 6-3 e 6-4). Nella stessa serata, si sono svolte le premiazioni ed i festeggiamenti ai partecipanti.

“Questo torneo – annunciano gli stessi organizzatori – è solo la punta dell’iceberg delle numerose iniziative che il club sta organizzando.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *