...


Pancrazio, il team calabrese sul podio a Brindisi per l’ottava edizione della Coppa Italia

Gli atleti calabresi hanno formato un gruppo composto da quattro societĂ  sportive

Nunzio Esposito

CRUCOLI TORRETTA, mercoledì 05 dicembre 2018.

Si è chiusa con ottimi risultati per la Calabria, la Coppa Italia di Pancrazio FIPA FIJLKAM, svoltasi a Brindisi lo scorso 25 novembre ed alla quale i nostri atleti, come in altre occasioni, hanno deciso di formare un solido gruppo composto da quattro società sportive: Warpedo Torretta, Wpd Cariati, Wpd Ciró Marina e Wpd Torre Melissa.

A rappresentare la disciplina del warpedo ed i rispettivi team di appartenenza sono stati Giuseppe Arcuri di Cariati (giunto 1° nella categoria Cadetti), Luana Sestito di Torretta (1a class. Cat. Cadetti), Alex Greco di Torretta (3° class. Senior), Giulia Sanfelice di Torretta (1° class. Senior), Ludovica Lonetti di Torre Melissa (1a class. cat 14/15 anni), Dominik Rosati di Torre Melissa (1° class.), Nicola Cinefra di Cirò Marina (1° class.), Enza Bossio di Cirò Marina (2a class.), Antonio De Roberto di Torretta (1° class. Cat. 8 anni), Cataldo Filareti di Torretta (2° class. Cat. 11 anni), mentre Nicoletta Murano di Cirò Marina non ha combattuto per infortunio.

Il team è stato accompagnato dal Direttore Tecnico Nazionale, il Maestro Giuseppe Romeo, e dal responsabile dei tecnici, il Maestro Francesco Cataldo Pirillo.

Gli atleti durante le gare hanno dimostrato tutte le loro abilità tecniche e la loro passione e come si può evincere dal citato elenco quasi tutti sono saliti sul podio più alto, portando il team calabrese sul terzo gradino nella classifica generale a squadre.

Un plauso va ai nostri due piccoli guerrieri, Filareti e De Roberto, che nella categoria PALESMATA (una sorta di esibizione, dove due atleti devono dimostrare tutte le loro abilitĂ  nel combattimento totale) hanno conquistato il primo posto. Stessa cosa per la coppia Greco & Sestito.

“Come tecnici – ha commentato Romeo – non possiamo che essere fieri ed orgogliosi dei nostri ragazzi che, oltre ad essere dei valorosi e coraggiosi combattenti, hanno un grande cuore ed una elevata disciplina e rispetto delle regole. Credo che questa sia la vera e grande nostra vittoria.”

71 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *